Vittoria Mazzonis

La sua ricerca, fortemente influenzata dal pensiero filosofico e dalla letteratura, si basa su un’indagine a partire dal concetto d’identità, intesa come origine e luogo di appartenenza. Si esprime attraverso la fotografia, l’installazione scultorea e l’utilizzo di elementi naturali, sempre presenti nei lavori. Gli spazi creati sono composti e proposti attraverso una narrazione autobiografica che si intreccia con un’analisi del mondo naturale. Vi è sempre una tensione verso l’equilibrio della forma: l’essenza duale dell’artista si basa sulla sua molteplice e fragile sfaccettatura identitaria. La ricerca e la sperimentazione continua nascono dalla necessità di colmare un vuoto esistenziale. È nella tensione tra due poli, in questa instabile stabilità, che risiede il punto cardine del suo equilibrio.

Il progetto espositivo di Vittoria Mazzonis è coordinato da Francesca Grossi.

BIO

Vittoria Mazzonis è nata a Torino nel 1997. Laureata in Pittura e Arti Visive presso la NABA, Milano, attualmente studia allo Iuav di Venezia. La sua opera è fortemente influenzata dal pensiero filosofico e dalla letteratura.

MAIN PARTNERS

PARTNER TECNICI