Concorso manifesti per festeggiare il primo compleanno di Platea!
Platea Palazzo Galeano in collaborazione con Banca Centropadana

Platea | Palazzo Galeano è una associazione culturale nata nel 2020 a Lodi dall’iniziativa di un gruppo di amici appassionati di arte e architettura, con l’obiettivo comune di sostenere i giovani talenti e la produzione artistica dando vita a un dispositivo di presentazione d’arte sul territorio lodigiano con un orizzonte internazionale.

Banca Centropadana è una Banca di Credito Cooperativo caratterizzata da una formula imprenditoriale specifica, un codice genetico costituito da tre molecole fortemente interrelate: quella della cooperazione, quella della mutualità e quella del localismo, che si traducono in impresa a proprietà diffusa, orientamento alla sostenibilità, legame totale e permanente con il territorio. Opera principalmente nelle province di Lodi e Pavia e ha sede nello storico Palazzo Sommariva di Lodi.

Platea prende casa in uno spazio essenziale, con affaccio su strada, ricavato nei vani della portineria del secentesco Palazzo Galeano, una vetrina display a fruizione gratuita e continua: inaccessibile dall’esterno, ma sempre aperta e disponibile alla visione. Una soluzione di arte pubblica che si prefigge di generare incontri inattesi, offrendosi allo sguardo di chiunque attraversi il centro cittadino: esperti, appassionati, curiosi o semplicemente passanti distratti. Inserendosi nel dibattito tra arte pubblica e arte per il pubblico Platea propone una fruizione continua delle opere esposte con le quali lo sguardo del passante viene messo in relazione in modo non intenzionale.

Tra la fine di maggio e l’inizio di Giungo del 2021, i muri di Lodi sono stati coperti da manifesti bianchi con la scritta ‘PLATEA’ opera dall’artista Marcello Maloberti. Così l’associazione si presentò alla città.

Quest’anno nel medesimo periodo e per festeggiare il primo anniversario, Platea lancia in collaborazione con Banca Centropadana un bando destinato a giovani residenti o studenti della provincia di Lodi di età compresa tra i 14 e i 20 anni.

I candidati dovranno proporre un poster delle dimensioni 70×100 sul tema ‘platea’, il manifesto selezionato verrà stampato in 300 copie e affisso sui muri di Lodi dal 28 maggio al 12 giugno.
Oggetto del poster dovrà essere una riflessione sulla parola ‘platea’:
Platea come luogo dello sguardo dello spettatore: lo spazio che il dispositivo genera all’esterno, sulla strada. Nel linguaggio architettonico la platea è una piattaforma in cemento armato su cui si poggiano le strutture di elevazione.

Cosa evoca nell’immaginazione dei candidati la parola ‘platea’?
La proposta potrà essere declinata in un’immagine, una frase, una tag o una foto, da inserire all’interno del poster.

Gli elaborati dovranno essere caricati in formato jpeg entro e non oltre il 15 aprile al modulo seguente.

La premiazione si terrà davanti allo spazio Platea.

REGOLAMENTO DEL CONCORSO

Il bando è aperto a giovani dai 14 ai 20 anni di età residenti o studenti della provincia di Lodi. Gli autori potranno concorrere individualmente o riunirsi in collettive.
Per partecipare alla selezione il candidato dovrà inviare entro il 15 aprile 2022:

  • Una breve descrizione dell’idea (max.300 parole)
  • Un’immagine in formato jpeg in bassa definizione, massimo 800 kb denominata nel seguente modo: NOME_COGNOME.jpg
    (l’opera selezionata dovrà essere fornita in alta definizione)
  • Compilare il modulo di iscrizione su questa pagina.

Le proposte pervenute entro la data sopra indicata saranno selezionate da una giuria formata dai soci Platea Palazzo Galeano, da un responsabile della Banca Centropadana, dalla giornalista del Cittadino Marina Arensi, Corinne Cortinovis della Galleria Raffaella Cortese, dalla curatrice Francesca Grossi e dall’artista Alberonero.

L’opera selezionata sarà stampata in 300 copie e affissa ai muri di Lodi.

La partecipazione al concorso è gratuita, le immagini inviate e i relativi diritti di immagine resteranno di proprietà dell’associazione Platea Palazzo Galeano.

MODULO DI ISCRIZIONE

IN COLLABORAZIONE CON